TAR Toscana – Ordinanza 04516/2015

L’ordinanza del Consiglio di Stato del 1 ottobre 2015 sull’utilizzo dei medicinali biosimilari, nel respingere il ricorso di Msd Italia contro la Regione Toscana, ha sottolineato come il passaggio dal medicinale di riferimento al biosimilare sia possibile anche nei paziente non naive, poiché “secondo il position paper dell’Aifa e l’ulteriore letteratura scientifica richiamata nell’atto d’appello, sussistono casi in cui il farmaco già utilizzato può o addirittura deve essere sostituito con altro biosimilare (quando la precedente esposizione al farmaco sia sufficientemente distante nel tempo e quando dall’impiego dello specifico farmaco siano emersi degli inconvenienti per il paziente)” .

Ordinanza 04516/2015: sentenza_toscana_04516_ott2015

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.