Farmaci biosimilari: un’alleanza tra farmacisti e reumatologi per la sostenibilità del SSR

I farmaci biosimilari sono stati introdotti da alcuni anni nella pratica clinica, e hanno rappresentato e continuano a rappresentare una fondamentale innovazione tecnologica e un significativo progresso nel trattamento di numerose patologie, soprattutto in gastroenterologia, reumatologia e dermatologia (in arrivo in oncologia).

L’impegno di Fondazione The Bridge è quella di tenere alta l’attenzione su sostenibilità e accesso alle cure, ponendosi l’obiettivo di includere nei processi decisionali in ambito farmacologico anche il farmacista ospedaliero, attore indispensabile nella governance del sistema sanitario regionale e nazionale.

Clicca la locandina per sfogliare

SLIDE INTERVENTI

R. Iardino – Introduzione

P. Minghetti – Aspetti regolatori

M. Franzin – L’esperienza del IRCCS San Raffaele

P. Sarzi Puttini – L’ esperienza dell’ ASST FBF Sacco

R. Gorla – L’ esperienza dell’ ASST Brescia

E. Foglia – Gli effetti farmacoeconomici

M. Medaglia – Cosa chiedono il SSN e il SSR

D.Bettoni- L’esperienza della ASST di Brescia

 

FOTO

IMG_8901  IMG_8904   IMG_8930  IMG_8900   IMG_8913