Coinfezioni HIV-HCV: Modello per eliminazione globale HCV in Italia?

Il problema della coinfezione HIV-HCV non è stato adeguatamente approfondito nella definizione delle precedenti indicazioni per l’accesso alla terapia, motivo per cui oggi molti pazienti coinfetti non sono ancora stati trattati.

 

Il presente progetto ha come finalità di supportare lo sviluppo a livello regionale di politiche e interventi per il tempestivo trattamento delle persone HIV+ coinfette con il virus dell’epatite C, sulla scorta delle opportunità offerte dalla rimozione da parte di AIFA dei criteri di prioritizzazione, promuovendo azioni che inducano le Regioni a strutturare, programmare e dare corso ad un progetto di eliminazione il più possibile omogeneo da Regione a Regione.

L’importanza del problema in termini di salute per il paziente HIV+ e l’entità del fenomeno della coinfezione, stimato da un punto di vista quantitativo in termini tali da consentire un intervento sostenibile di completa eliminazione dell’epatite C nelle persone HIV+, hanno suggerito di promuovere in collaborazione con la Fondazione The Bridge un progetto di Ricerca-Intervento per indirizzare le politiche regionali verso il trattamento dell’epatite C nei pazienti HIV+, sviluppando interventi in grado di facilitare la rimozione di eventuali ostacoli all’implementazione di tali politiche.

All’interno di tale progetto sono stati pensati due momenti di Consensus Conference – la prima a Milano il 14 giugno e la seconda a Verona il 12 luglio – che vedano riuniti in un unico tavolo tutti gli stakeholder: i decisori regionali; i clinici opinion leader; i centri di diagnosi e/o trattamento; i farmacisti ospedalieri e i rappresentanti dei pazienti in modo che possano trovare un momento di discussione, di chiarificazione dei punti di lavoro, di scambio di conoscenze cliniche tra gastroenterologi e infettivologi per una corretta percezione della pericolosità dell’infezione da HCV; ci si prefigge che dalla giornata emerga un position paper che descriva la modalità di supporto alle Regioni per la costruzione partecipata di protocolli operativo-gestionali per il trattamento del virus dell’HCV di tutti i pazienti coinfetti HCV/HIV.

È infatti obiettivo del progetto che i protocolli gestionali sviluppati nell’ambito dello stesso, tenendo conto delle specificità di cinque Regioni tra loro particolarmente differenziate tra loro, possano diventare punto di riferimento per tutte le Regioni di cammino comune.

 

Di seguito i programmi:

Programma Consensus 14 giugno Milano  

Programma Consensus 12 Luglio Verona

Programma Consensus 25 Settembre Milano

 

Slide:

Slide Dott. Fagiuoli

Slide Dott.ssa Bianchi

Slide Prof. Puoti

Slide Dott. Toscano

Slide Dott.ssa Andretta

Slide Dott.ssa Errico

Slide Prof. Croce

Slide Dott. Rizzardini

Slide Dott.ssa Bini

Slide Dott.ssa Cattelan

Slide Iardino

Slide Prof. Battistella

Slide Prof. Perno

Tags:
,
Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.