CENTRO STUDI

Luisa Brogonzoli – Coordinatrice Centro Studi, Ricercatrice Senior

 

Alessandro Battistella -Formatore, esperto in politiche sociali e sanitarie, Ricercatore Senior

Anna Lascari – Psicologa

Gabriele Mandelli – Avvocato

Armando Toscano – Psicologo Sociale, Ricercatore Senior

Beatrice Nicotera – Ricercatrice Junior

 

Collaboratori:

Dario Cattaneo – Farmacologo

Emanuela Foglia – Farmacoeconomista

Umberto Restelli – Economista sanitario

 

 

Il Centro Studi The Bridge si occuperà in modo continuativo di quattro attività principali.

 

Il monitoraggio legislativo

L’aggiornamento costante sulla produzione normativa e sull’attività concertativa tra i diversi livelli di governo, le categorie produttive e i portatori di interesse consente di individuare tempestivamente i processi decisionali e negoziali in grado di incidere sul quadro regolatorio complessivo. E’ quindi importante poter monitorare con continuità l’attività delle Istituzioni a tutti i livelli.

Il Centro Studi si è quindi strutturato per svolgere, rispetto ad una serie di patologie, un’attività di monitoraggio dell’attività legislativa presente a livello europeo, nazionale e regionale.

Questa attività, unitamente alla continua relazione con esperti di settore potrà consentire al Centro Studi un continuo aggiornamento ragionato dei provvedimenti per le singole patologie.

 

L’attività di analisi legislativa del Centro Studi

L’analisi delle leggi e dei provvedimenti in ambito sanitario è un passaggio essenziale per avere una prospettiva sulla possibile evoluzione del nostro sistema sanitario, nazionale e regionale.

L’analisi non può riguardare, tuttavia, solo le norme entrate in vigore.

Rispetto ad ogni specifica materia oggetto di studio, è anche importante poter comprendere i processi decisionali in atto, nella loro tempistica teorica e nel posizionamento dei decisori pubblici, politici e tecnici, individuando l’effettivo stato di avanzamento dei procedimenti legislativi e le interazioni  tra i livelli di governo coinvolti: Stato, Regione, Città metropolitana.

 

Pubblic Affair

Attraverso  l’attività del Centro Studi, la Fondazione The Bridge vuole partecipare ai processi decisionali in materia sanitaria, a livello nazionale e regionale, approfondendo e condividendo riflessioni sugli strumenti più idonei di intervento nel quadro regolatorio.

Poter esprimere pubblicamente o, qualora più opportuno in ambito ristretto, posizioni e  strategie frutto di analisi e confronto tra i diversi stakeholder rappresenta il modo migliore per interloquire con i referenti istituzionali, partecipando attivamente al dibattito tecnico-politico in materia di sanità.

Per fare questo il Centro Studi svilupperà momenti di confronto tra esperti delle diverse discipline coinvolte nel processo di definizione delle politiche sanitarie, redigendo documenti di posizione con proposte regolatorie, normative o organizzative.

 

Ricerca di bandi e concorsi

In un momento in cui i finanziamenti per la ricerca sono limitati, la Fondazione si pone come strumento per fare rete e favorire la costruzione e gestione di partnership e collaborazioni utili a creare sinergie tra diversi centri di ricerca.

Coerentemente con questa funzione di collettore di iniziative e progetti, il Centro Studi creerà e aggiornerà una banca dati sui bandi e concorsi a cui la Fondazione The Bridge potrebbe partecipare, unitamente ai partner interessati.

Questo con riferimento a bandi e concorsi promulgati da enti pubblici, associazioni, aziende private e pubbliche, sia a livello regionale che nazionale e europeo.